Coggle mappe, un tool semplice per un grande aiuto

Coggle mappe, un tool semplice per un grande aiuto

Inauguro oggi, con quest’articolo una serie di post che ritengo possano essere utili per i copywriter.

Sappiamo tutti che scrivere un articolo od un post non è mai stata una cosa semplicissima, ed oggi anche la scrittura per il web non fa eccezione, anzi, forse scrivere per il web, sul proprio blog o sul proprio sito lo è ancora di più perché leggere a video è più difficile e riuscire ad accompagnare il lettore alla fine di un post è un’impresa ancora più complicata.

Se a questo aggiungiamo anche il cosiddetto “blocco dello scrittore”, problema che include anche il non avere le idee chiare sulla struttura di un articolo o di un post, le cose si complicano ulteriormente.

Una parziale soluzione al problema esiste con la “mappa concettuale” o “mappa mentale”, questa ti permette di sviluppare un’idea chiara su un argomento da cui partire sviluppandoci attorno tutte le possibili ramificazioni.

E se questo compito potesse essere svolto in modo divertente ed anche “colorato” da un tool on line?

Questo è uno dei compiti che assolve egregiamente Coggle, un tool utilissimo per tutti quei copywriter – ma non solo – che vogliono mettere ordine alle proprie idee per esporle in un articolo, in un blog post, oppure solo per propria esigenza personale.

Coggle: cos’è

Coggle è un tool che pur essendo dedicato esclusivamente alla realizzazione di Mappe mentali o mappe concettuali, assolve questo compito in modo davvero efficace, sin dalla sua versione gratuita (che personalmente è quella che uso).

Questa piattaforma potrà aiutarti a schematizzare bene tutte le tue idee, siano relative ad un articolo, ad una landing page, od a qualsiasi alto tipo di progetto a cui stai lavorando e di questo ne potrai avere un’immagine immediata, chiara e d’impatto, e potrai anche condividerla con i membri del tuo team.

Coggle ti permetterà di personalizzare le tue mappe, con colori diversi ed aggiungendo immagini dal tuo pc, ad ogni singolo ramo puoi creare derivazioni e puoi anche cambiarne il punto di partenza. Inoltre se, in versione abbonamento, crei un diagramma privato, potrai comunque averlo sempre a disposizione nel caso in cui dovessi decidere di tornare alla versione gratuita.

Un’altra caratteristica interessante di Coggle è la possibilità di condividere un link per collaborare con colleghi senza necessità di fargli creare un account.

Queste, in estrema sintesi le caratteristiche di questo strumentino; ma come usarlo?

Prosegui la lettura e vedremo insieme come funziona e quali sono i costi per l’uso.

Coggle: come funziona

Coggle è un tool davvero eccezionale, perché è comprensibile sin da subito.

Appena creato l’account (che può usare i dati di facebook o Goolge, od ancora esserne totalmente indipendente), ci si trova in una schermata di questo tipo

Coggle - Creazione di una mappa

L’interfaccia molto intuitiva permette già al primo sguardo di capire come muoversi all’interno della propria dashboard.

Da qui puoi fissare il tema della tua mappa scrivendolo all’interno dell’apposito spazio

Coggle Sviluppo di una mappa concettuale

E da qui inizi a creare tutte le ramificazioni che ti servono e che ti vengono in mente, colorandole secondo le tue esigenze.

Le mappe concettuali

Tutte le mappe che hai creato puoi salvarle all’interno di cartelle create da te stesso, proprio come avviene all’interno del tuo computer o in Google Drive: troverai la sezione delle mappe create da te e quella relativa alle mappe condivise da altri.

Menù iniziale

Mentre se cerchi un’ispirazione, all’interno della voca “galleria” trovi diverse degli spunti da cui prendere idee.

Le mappe create da te le troverai all’interno delle tue cartelle se è li che le hai salvate, altrimenti le troverai nell’area di lavoro iniziale (la tua Dashboard).

Cartelle di lavoro

Se poi hai bisogno di una mano e vuoi fare partecipare un collega al processo di creazione di una mind map, ti è sufficiente inviare il link d’invito, per il tuo collega non sarà neppure necessario creare un account

Nel caso in cui si tratti di un account gratuito è possibile invitare solo tre utenti (attraverso un link d’invito), mentre nelle versioni a pagamento, gli inviti possono essere anche di più.

Coggle è gratis?

Con Coggle potrai iniziare da una versione gratuita senza limiti di tempo, ma se ti trovi ad avere esigenze maggiori puoi optare per le versioni a pagamento, che peraltro non sono nemmeno molto care.

Se non consideriamo la prima fascia gratuita, Gli altri abbonamenti sono due.

Coggle Fasce di prezzo

Vediamo nel dettaglio cosa offre l’abbonamento gratuito già molto completo e cosa offrono le altre due tipologie:

  • Gratis per sempre mette a disposizione
    • 3 diagrammi privati
    • Diagrammi pubblici illimitati
    • 1600 icone
    • Upload illimitati
    • Organizzazione dei rami automatica
    • Cronologia delle modifiche
    • Possibilità di scaricare i tuoi modelli in vari formati (da pdf a qualsiasi tipo di formato immagine)
    • Caselle di testo non connesse
    • Esportazione per Microsoft Visio
    • Cartelle condivise
    • Possibilità di “embeddare” le mappe ovunque
  • Eccezionale con 5 eur al mese offre le stesse funzioni di gratis per sempre ed in più
    • Diagrammi privati illimitati
    • Diverse forme per gli snodi delle mappe
    • Controllo dello stile e del percorso delle linee
    • Allineamento del testo
    • Cronologia delle chat con i colleghi
    • Caricamento di immagini ad alta risoluzione
    • Collaborazione tramite link, senza account
  • Organizzazione con 8 euro al mese include tutto quello che c’è nelle due versioni precedenti ed in più permette
    • La separazione degli spazi di lavoro personali
    • La fatturazione consolidata
    • L’esportazione Bulk
    • I diagrammi brandizzati.

La mia opinione

Come hai visto si tratta di uno strumento molto elementare nell’utilizzo, ma al contempo molto efficace per mettere ordine in un insieme di idee che si accavallano.

Se sei un copywriter, può trattarsi di uno strumento molto valido che possa accompagnare la realizzazione dei tuoi lavori, io personalmente spesso non riesco a farne a meno.

Se sei alla ricerca di una piattaforma che ti permetta di lavorare velocemente e con la massima efficacia, ma soprattutto abbia dei costi davvero contenuti, ti conviene provarla.

Alessandro Creazzo

Consulente di marketing Comunicazione e copyriting, con una spiccata propensione per l'apprendimento continuo ed una enorme passione per le Arti Marziali interne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)